back

Calcestruzzo lucidato: superfici high performance.

Calcestruzzo lucidato è una terminologia che deriva dal termine anglo-americano Polished Concrete, ovvero un calcestruzzo finito con vari passaggi di levigatura al fine di incrementare la resistenza all’usura, la durabilità, la resistenza chimica, facilitarne la pulizia e non per ultimo renderlo esteticamente gradevole.

Il concetto del calcestruzzo lucidato è quello di asportare la parte più “debole” della pavimentazione, ovvero la parte estremamente corticale: molto ricca di parti fini venute a galla durante la lavorazione del manufatto con l’elicottero. Successivamente si andrà ad impregnare la superficie con i silicati di litio, prodotti in grado di aumentare le prestazioni del calcestruzzo in modo esponenziale senza creare alcuna pellicola superficiale che in futuro possa creare problemi.
La principale caratteristica che lo differenzia dagli altri rivestimenti continui è l’elevata durabilità nel tempo: infatti il continuo utilizzo della pavimentazione unitamente ad una costante e corretta manutenzione andranno a donare maggiore lucentezza alla superficie, questo grazie alle caratteristiche autolucidanti del silicato, al contrario di qualsiasi altra superficie in cui il calpestio e l’usura sono fonte di opacizzazione e deterioramento.

Il calcestruzzo lucidato si adatta perfettamente sia a nuove pavimentazioni che a vecchie superfici che hanno bisogno di essere rigenerate, grazie alla disponibilità di finiture semicolorate in grado di nascondere piccoli difetti dovuti all’utilizzo della pavimentazione.

Prev post WORK IN PROGRESS

Ecco i nostri ultimi cantieri......

Next post Dal tuo vecchio pavimento nasce un miracolo!

Una delle esigenze sempre più imprescindibili delle aziende moderne è l’avere il pavimento dell’area di…